Tec Service tecservice evolutiondi Renzo S     Impianti Sistemi di Sicurezza

Home Su Contattaci Offerte costo Zone TecnoAlarm Sommario IMQ Certificazione

                     Centrali di allarme della Tecnoalarm serie Evolution.

Sistemi di allarme per la casa con video verifica tele assistiti a Roma, nel Lazio e in tutta Italia ! Antifurto casa Roma.
 Installazione impianti di allarme

 

 

Parti TP16-256
Foto TP16-256

Le apparecchiature descritte sono fornite e installate in impianti completi. Non viene effettuata la vendita dei singoli prodotti.

  Centrali di allarme a microprocessore Tecnoalarm TP16-256

-Configurazione massima hardware: centrale 16 ingressi + 1 ingresso antisabotaggio 2 rice-trasmettitore radio a doppia banda 433-868 Mhz. Apprendimento di 128 trasmettitori radio, 4 sirene wireless, 4 consolle bidirezionali wireless. Sul bus RS 485 si possono collegare 14 moduli di espansione a 8 ingressi con e senza alimentatore, 32 consolle LCD, 16 dispositivi di comando supplementari a chiave e tastiera LED, 5 moduli a 32 uscite

-Bus di comunicazione ad alta velocitÓ 38.400Baud

- Il sistema Ŕ in grado di gestire 256 zone prelevate dall'Hardware disposto in campo

- Combinatore telefonico digitale integrato.

- Le zone sono liberamente programmabili con 9 modalitÓ differenti.

- Definizione zone : NC,BIL, DOPPIO BILANCIAMENTO, NO,RADIO.

-Cicli di allarme selezionabili per ogni zona.

- Filtri associabili ad ogni zona: inerziale, contatore impulsi, tempo di apertura, doppler per la tecnologia RDV " brevetto internazionale"

- Con il modulo intelligente, 8 ingressi con alimentatore, Ŕ possibile utilizzare la rivoluzionaria tecnologia RDV non solo per gli ingressi della CPU, ma anche per tutti gli altri in campo. esso permette inoltre la gestione delle barriere seriali doorbeam- winbeam.

- Personalizzazione zone: ad ogni zona Ŕ possibile associare una frase di 4 vocaboli che possono essere selezionati all'interno di un vocabolario contenente 500 vocaboli. La frase sarÓ l'etichetta della zona per tutto ci˛ che concerne gli allarmi telefonici vocali ad essa associati

- Le zone possono essere associate a differenti funzioni di sistema: sirene, uscita ausiliaria di allarme PGM, parsializzazione, coincidenza (filtro soppressione falsi allarmi), chime , zone non escludibile, comune.

- 32  programmi di inserimento completamente indipendenti personalizzabili con 4 vocaboli.

- Inserimento/disinsemento rapido, men¨ rapido utente, funzione panico, indirizzabili per ogni consolle.

- Uscite logiche programmabili con 25 modalitÓ differenti

- 8 comunicatori telefonici (destinatari differenti per chiamata di allarme) con 2 numeri di telefono ciascuno, ai quali Ŕ possibile associare un protocollo di comunicazione vocale o digitale selezionato tra i protocolli disponibili.

- PossibilitÓ di collegamento su bus RS 485 dell'interfaccia Telefonica gsm Tecnocell-Pro.

- 260 possibili cause di allarme associabili ai comunicatori telefonici con invio chiamata digitale o vocale.

- Esclusivo sistema di verifica della segnalazione di allarme ricevuta con possibilitÓ di ascolto della presenza degli intrusi grazie alla tecnologia RDV

-Totale gestione del sistema da telefono remoto con men¨ guidato per ascolto stati centrale, inserimento/disinzerimento, attivazione e/disattivazione di 16 telecomandi, ascolto RDV per singola zona, registrazione messaggio telefonico iniziale di allarme.

- 32 programmatori orari da associare agli 8 programmi per autoinserimento/disinserimento, parzializzazione/fine parzializzazione.

- 8 Fasce orarie di accesso associabili ai codici e alla chiavi.

-Calendario biennale personalizzabile.

- Memoria di 3000 eventi.

- 1 codice installatore, 1 codice master, 200 codici ausiliari da 4-5-6 cifre. 64 chiavi seriali a microprocessore non duplicabili.

- Tastiera virtuale riprodotta sul pc del centro di telegestione.

- Barriere infrarosso intelligenti gestibile tramite bus e interfaccia espansione modelli speed.

- Wireless: 4 sirene bidirezionali supervisionate e programmabili singolarmente con 4 modalitÓ di funzionamento differenti,, regolazione volume, 3 temporizzazioni differenti, 32 trasmettitori supervisionati,controllo mascheramento rice-trasmettitore.

- Monitor RF per tecnologia wireless per il controllo disturbi radiofrequenza.

-Programmazione centrale con consolle LCD, locale con pc e software di programmazione, remota attraverso il Minimodem o Tecnomodem collegati con il pc con il software della TecnoAlarm per il centro di Telegestione.

- Hardware: centrale alimentatore 2A switching, uscita a relais per driver sirene, 2 uscite logiche programmabili, 3 uscite logiche definite. Modulo 8 ingressi con 2 uscite logiche programmabili. Modulo 8 ingressi con alimentatore switching 2A , 2 uscite logiche programmabili, uscita a relais per driver sirena.

- PossibilitÓ tramite le schede di espansione di collegare i nuovi sensori su BUS tecnologia RSC

 

wireless Antifurto casa

Home ] Su ] Parti TP16-256 ] Foto TP16-256 ]
Aggiornato il: 10-mar-2021