Tec Service di Renzo Santarelli                           Impianti di Sicurezza

Home Su Contattaci Offerte costo Zone TecnoAlarm Sommario IMQ Certificazione

Capannone industriale
Villa antifurto Allarme Casa Perimetro casa Protezione terrazzo Balcone barriera Antiscavalco Balcone Perimetrale esterno Perimetro villino Antifurto mobile Palazzo Uffici Villa campagna Capannone industriale Capannone magazzino Villa montagna Appartamento 2 P Vendita auto Appartamento Antifurto terrazzi Protezione balcone Perimetrali villa Ufficio Nebbiogeno negozio Negozio Perimetro villa Cantiere edile Ponteggio Mobotix esempio Mobotix TVCC Mobotix accesso TVCC villa Tvcc vendita auto TVCC negozio

 

 

Impianto di protezione antifurto presso un capannone industriale nel zona a nord della provincia di Roma.

Le apparecchiature descritte sono fornite e installate in impianti completi. Non viene effettuata la vendita dei singoli prodotti.

Per proteggere le zone esterne del capannone industriale sono state installate delle barriere a microonde professionali. In questo caso esse rilevano gli allarmi a una distanza di circa 55 metri.

Le barriere a microonda sono costituite da un trasmettitore e da un ricevitore. Essi sono forniti di un'antenna conica centrale per la trasmissione e la ricezione del segnale radio che serve per rilevare l'allarme.

Installazione con staffa a parete della barriera a microonda.

Per la protezione perimetrale dei quattro lati del capannone sono state installate le barriere utilizzando appositi pali.

Per la protezione degli ingressi sono stati utilizzati dei contatti di allarme via radio. Il trasmettitore che si nota nella figura al lato fornito di un'antenna pi grande per aumentarne la portata.

Trasmettitore radio con due contatti di antifurto. Con questa soluzione si potuto allarmare  sia la porta carraia grande, sia la porta pedonale piccola. 

La protezione delle aree interne del capannone sono garantite dai sensori a doppia tecnologia industriali.

Sirena autoalimentata  posizionata all'interno del capannone.

Negli uffici sono presenti sensori a doppia tecnologia, con, la funzione di antimascheramento.

Per la protezione del magazzino attrezzature installato un fumogeno smokecloak. Quando questa zona viene violata l'antifurto da il comando di attivazione al fumogeno.

Per proteggere l'impianto di antifurto stato installato un apposito quadro elettrico. Al suo interno ci sono i sezionatori magnetotermici e le protezioni contro le fulminazioni. Inoltre vi sono anche posizionati i trasformatori  delle barriere e un rel di allarme per i fari notturni.

La centrale di allarme collegata oltre che alla linea telefonica urbana, a un trasmettitore GSM. L'impianto costantemente monitorato dal centro di telegestione.

Per interfacciare i sensori lontani dalla centralina di allarme, , stata utilizzata una sottostazione autoalimentata. Il collegamento eseguito tramite cavo twistato specifico per la RS485.

A completamento dell'impianto di antifurto stata installata una sirena autoalimentata da esterno. Questa munita anche di rivelazione antischiuma. 

wireless Antifurto casa

Home ] Su ]
Aggiornato il: 30-ago-2017